Cinema 4D r17 in uscita a settembre 2015

By 5 agosto 2015Senza categoria

Maxon ha annunciato Cinema 4D R17 in uscita a settembre 2015, nostro amato software e compagno di lavoro!
Presenteranno al Siggraph 2015, dal 11 al 13 agosto, tutte le nuove features inserite all’interno della versione 17 di Cinema.

Ecco la lista pubblicata da Maxon

Sistema Take: Offre nuove funzionalità, ben superiori a quelle del Sistema a Livelli di Rendering: grazie ad una gestione flessibile della scena, permette agli artisti di creare diversi Takes indipendenti da una scena e di cambiare praticamente qualsiasi parametro, per variazioni facili e intuitive (tutte salvate in un unico file di scena, eliminando i problemi di gestione dei file e di spreco di spazio su disco). Inoltre la possibilità di mantenere il controllo completo sulle versioni e sulle variazioni permette agli utenti di salvare tempi di produzione preziosi.
Supporto Distorsione Lente: Permette di creare facilmente profili distorsione per qualsiasi immagine, per es. per le linee curve quando si integrano elementi 3D all’interno di video o foto. L’interfaccia intuitiva migliora anche la funzionalità di rimozione della distorsione per il tracking e la creazione delle scene, ri-applicando la distorsione per il rendering e offrendo l’opzione di salvataggio dei settaggi lente per utilizzi successivi.
Mostra Grafico per il Motion Tracker: La R17 integra una nuova funzione Mostra Grafico, che evidenziando i problemi dei punti-traccia in un grafico easy-to-use permette agli utenti una facile rimozione dal calcolo per migliorare l’efficienza.
Nuovi Strumenti Spline: Gli Strumenti Spline completamente rinnovati della Release 17 forniscono agli artisti un ulteriore controllo e una manipolazione più intuitiva di punti, linee, tangenti e archi. Gli utenti possono sfruttare gli operatori Booleani come Intersect, Subtract, Union, And, Or, per un workflow ancora più veloce.
Miglioramenti del Workflow per l’Animazione: Ora gli artisti possono animare più velocemente e con più precisione con la R17 di Cinema 4D! E’ possibile controllare in modo semplice le F-Curve con tangenti ponderate grazie all’opzione di rimozione automatica dell’overshoot. Eliminate in modo facile il blocco Gimbal con il filtro di Eulero, definite le aree di animazione usando i range markers e dominate il workflow di animazione con le nuove preferenze della Timeline.
Miglioramenti allo Sculpting: MAXON introduce svariate nuove funzionalità nella R17 per scolpire con precisione e comodità. La funzione Sculpt to Pose Morph crea in modo automatico gli obiettivi morph per ogni livello sculpting, il che permette agli artisti di passare velocemente dal design di un personaggio alla sua animazione. La nuova funzione Rilevamento Bordo è stata creata per permettere agli utenti di scolpire in modo facile i modelli con superfici rigide.
Integrazione del Motore Houdini: Una perfetta integrazione del Motore Houdini di Side Effect Software permette agli utenti di caricare gli Assets Digitali Houdini (HDA) (come gli oggetti parametrici, le simulazioni ecc.) in Cinema 4D e di modificarli come un qualsiasi generatore di Cinema 4D. Il Motore Houdini elabora gli HDA in background con dispendio di memoria estremamente limitato e lo restituisce a Cinema 4D per un workflow molto efficiente e allo stesso tempo non intrusivo.
Integrazione SketchUp: La stretta integrazione della R17 con SketchUp (un programma di modellazione 3D dedicato ad una vasta gamma di applicazioni di progettazione, inclusi film, videogiochi, design di architettura e d’interni) permette ai professionisti creativi di popolare velocemente le scene accedendo ad oggetti gratuiti e pronti all’uso creati e resi disponibili dalla community di utenti di SketchUp.

Personalmente sono molto curioso dei Nuovi Strumenti Spline, che forse per abitudine, amo particolarmente rispetto all’elaboratore di tracciati per eccellenza Illustrator.

Curioso di vedere anche i miglioramenti dello Sculpting e l’integrazione di Houdini, che anche se non utilizzo, sarà una bella svolta e sono sicuro che gli utilizzatori di questo meraviglioso gestore di particellari saranno molto contenti!

Anche l’integrazione con SketchUp risulterà particolarmente comoda, anche se personalmente non utilizzo il modellatore di google, vanta un enorme collezione di modelli 3D (anche se molti di dubbia qualità…), ottimi per riempire sfondi e scene 3D.

Insomma, come al solito, ci sarà da studiare e divertirsi!

Leave a Reply